musica e incontri nel piccolo intenso mondo di Castelnuovo, antico rione di Recanati (MC)

0

AmAnticA 2014

Ancora un successo per Amantica a Castelnuovo

Sempre piu’ coinvolgente e partecipata Amantica Folk Festival, la kermesse legata alle tradizioni artigianali, musicali e gastronomiche del rione Castelnuovo di Recanati. A testimoniarlo le tantissime presenze registrate lo scorso week end per la sesta edizione che ha richiamato turisti, appassionati, semplici curiosi ma sopratutto giovani. Tutti entusiasti e meravigliati dal ricco programma messo a punto dagli organizzatori, sempre piu’ itinerante e in grado di coinvolgere l’intero rione.

“A Castelnuovo ogni pietra, ogni vicolo, ogni portone racconta una storia, decine di storie. Amantica le esalta, Castelnuovo si veste a festa, ricorda orgogliosamente la sua storia, rivive le tradizioni e celebra l’organetto ospitando artisti di caratura mondiale- ha detto il Sindaco sottolineando gli ottanta anni della Lorenzetti Pipe e i cento anni della Castagnari Organetti, due storiche botteghe incastonate proprio nel cuore dell’antico rione-. La passione, lo spirito di gruppo e la caparbieta’ degli organizzatori sono stati premiati dall’impegno dell’amministrazione che proseguira’ perche’ Amantica e’ destinata a crescere e diventare un appuntamento atteso e di livello”.

Amantica Folk Festival ha riservato tantissime sorprese proprio a partire dagli ospiti giunti per festeggiare il secolo di vita della ditta Castagnari, i cui organetti sono famosi in tutto il mondo.
Per l’occasione è giunto niente meno che Hector Passarella, uno dei piu’ grandi bandoneon mondiali e interprete della colonna sonora del film Il Postino.
Il musicista si è presentato con il suo quartetto incantando il pubblico con una esibizione improvvisata che ha fatto da apertura al concerto dei L’Orage, il gruppo della Val d’Aosta che nel 2012 si è aggiudicato il premio Musicultura Festival ammaliando gli spettatori con il rock delle montagne.

Tanti applausi anche per la performance del Giardino della Pietra Fiorita accompagnata dall’ensamble di organetti del maestro Parente, e il concerto di Agostino Tordiglione e la brigata della terra di mezzo.

Grandi eventi che hanno animato via Risorgimento e la piazzetta di Santa Maria in Castelnuovo mentre lungo tutte le vie del rione si alternavano jam session di artisti internazionali con i loro organetti, fisarmoniche e bandoneon, si consumavano aperitivi al ritmo di musica, si assisteva a performance di mangiafuoco ed equilibristi, si ammiravano le foto dell’interessantissima mostra fotografica   e si assaggiavano le tipicità gastronomiche del territorio.
Una grande festa che si è chiusa dando l’appuntamento al 2015.

pubblicato da “www.ilcittadinodirecanati.it” il 23 luglio 2014